A proposito di isola

Šipan (pronunciato [ʃǐpan]) anche Sipano (italiano: Giuppana) è la più grande delle isole Elafiti, 17 km (11 miglia) a nord-ovest di Dubrovnik, Croazia; separato dalla costa continentale dal canale Koločepski; area 16,22 km2 (6,3 miglia quadrate);[2] L’isola è lunga 9,1 km (5,7 mi) e larga fino a 2,6 km (1,6 miglia). È l’isola più grande di questo gruppo e il suo punto più alto è 243 m (797 piedi) sul livello del mare. Due creste calcaree, la più alta (Velji Vrh, 243 m) a nord-est e la più bassa a sud-est circondano una depressione dolomitica, sulla quale sono coltivati ​​olivi, fichi, viti, carrubi, mandorli, arance e agrumi.
La popolazione dell’isola è di 419 abitanti (2011).[3] Ci sono due porti sull’isola, Suđurađ (San Giorgio) a est e Šipanska Luka (Porto Gippana) a ovest. L’isola è anche famosa per le sue numerose specie di palme che crescono sull’isola.
Fu menzionato per la prima volta con questo nome in documenti del 1371.[4]
Nel 1426 entrò a far parte della Repubblica di Ragusa.[5]

sipan sipanska luka

Posto: Šipanska luka

sipan sudurac

Posto: Suđurađ

Vice Stjepovic Skocibuha House

Vice Stjepović-Skočibuha Casa

Old house sipanska luka

Vecchia casa in Šipanska Luka

Torna su